Clicca qui per vedere la versione animata di Rigoletto.

Si tratta di una storia a fumetti avvincente, ambientata a Mantova durante il Rinascimento, e  ispirata alla celebre opera di Verdi.
Intenso dramma di passione, tradimento, amore e vendetta con protagonista un buffone di corte.

Se vuoi conoscere Rigoletto nel dettaglio clicca qui.
 

Copertina Rigoletto

Una storia a fumetti avvincente, ambientata a Mantova durante il Rinascimento, e  ispirata alla celebre opera di Verdi. Intenso dramma di passione, tradimento, amore e vendetta con protagonista un buffone di corte.

L’italiano con i fumetti è una collana di graphic novel graduate in vari livelli.

La serie, unica nel suo genere, permette di scoprire il piacere di leggere in italiano attraverso le storie a fumetti.

Grazie alla combinazione accattivante e coinvolgente di disegno e racconto, il lettore può leggere le storie con piacere e senza fatica. Infatti la natura particolare del fumetto, con il suo linguaggio semplice e diretto, cattura l’attenzione del lettore motivandolo e incoraggiandolo a leggere una storia in lingua straniera.


Maggiori dettagli

Fumetto - Episodio 1


  • episodio 1

    La storia si svolge a Mantova, nel XVI secolo. A Palazzo Ducale, durante una festa, il Duca di Mantova corteggia la Contessa di Ceprano. Suo marito interviene per difenderla, ma Rigoletto, il buffone di corte, lo deride di fronte a tutti. Per difendersi, il Conte di Ceprano racconta a tutti che Rigoletto, anche se vecchio e gobbo, avrebbe un'amante. Rigoletto lo deride di nuovo, facendo così aumentare l'ira del Conte che lo maledice. Il Duca ordina alle sue guardie di allontanare il Conte dalla festa, ma sente che l'atmosfera tra gli ospiti è cambiata. Decide allora di allontanarsi. Anche Rigoletto, spaventato per la maledizione, esce dal palazzo e vede il Conte che parla con uno dei suoi uomini. Nel cortile Rigoletto incontra Sparafucile, una guardia del corpo, e gli chiede aiuto per evitare la maledizione del Conte.

Fumetto - Episodio 2


  • episodio 2

    Rigoletto, preoccupato, torna a casa e pensa a quello che è successo durante la serata e soprattutto alla maledizione del Conte di Ceprano che lo spaventa seriamente. A casa abbraccia Gilda, sua figlia, e chiama anche la domestica Giovanna per raccontare la sua preoccupazione. Rigoletto invita Giovanna a sorvegliare Gilda e ordina a Gilda di non uscire perché ha paura che possa succedere qualcosa. Gilda però non racconta al padre che da poco ha conosciuto un giovane che le ha dichiarato il suo amore. Gilda non sa che lo sconosciuto è il Duca di Mantova. Lei è molto innamorata ed esce per vederlo. I due si baciano. Mentre Gilda sta tornando a casa, alcuni uomini la fermano e la rapiscono.

Fumetto - Episodio 3


  • episodio 3

    Rigoletto si sveglia nel cuore della notte. La maledizione del Conte di Ceprano non lo lascia dormire e crede che qualcosa di brutto succederà alla sua famiglia. Per questo motivo, quando scopre che la stanza di sua figlia, Gilda, è vuota, non perde tempo e decide di andare a cercarla. Esce di casa e cammina per la città. Alla fine decide di chiedere aiuto al suo padrone, il Duca di Mantova, e va verso il Palazzo Ducale. Nel Palazzo, però, non c'è il Duca, ma si nasconde il Conte di Ceprano, che ha rapito Gilda. Il Conte non sa che in realtà Gilda è la figlia di Rigoletto, non la sua amante. Rigoletto ordina di liberare sua figlia e il Conte, che ha capito il suo errore, la lascia andare.

Fumetto - Episodio 4


  • episodio 4

    Gilda e Rigoletto escono dal Palazzo. Gilda racconta a suo padre che alcune settimane prima ha conosciuto un ragazzo e si è innamorata. Quella notte, è uscita per incontrarlo ma, mentre ritornava a casa, qualcuno l'ha rapita. Rigoletto le dice che gli uomini del Conte di Ceprano l'hanno scambiata per la sua amante. Le spiega anche che in realtà il ragazzo che ha conosciuto non è uno studente, ma è il Duca di Mantova. Decide allora di mostrare a Gilda che il Duca è un dongiovanni che seduce tutte le donne della città. A questo punto Rigoletto porta Gilda in una locanda dove il Duca si sta divertendo. Gilda non crede ai suoi occhi e piange di dolore. Rigoletto le ordina di tornare a casa e di dimenticare la brutta avventura. Ma Gilda non può dimenticare un amore così forte e decide di fare qualcosa.

Fumetto - Episodio 5


  • episodio 5

    Rigoletto sta ritornando a casa ma incontra Sparafucile che lo invita a bere qualcosa. Rigoletto però è deluso e decide di andare a casa. Nella locanda Sparafucile incontra il Duca di Mantova e la sua amante, Maddalena, che bevono e si divertono. Gilda decide di vestirsi da uomo e di tornare indietro alla locanda. Quando entra e vede il Duca che bacia Maddalena, perde il controllo. Prende un pugnale e decide di uccidere il Duca, ma Sparafucile le spara e la uccide. Anche Rigoletto decide di tornare alla locanda a causa del temporale, ma quando entra vede la figlia morta. Disperato, si lancia sul corpo di Gilda e piange per la maledizione che è caduta su di lui.