CLICCA QUI PER TORNARE ALL'INDICE GENERALE DELLE UNITÀ

Esercizio 3 (cloze): imperfetto o passato prossimo?

Lez5_ese3.jpg

Completa il dialogo con i verbi tra parentesi all'imperfetto o al passato prossimo, come nell'esempio.
Caro Diario,

ieri io e Carlotta (uscire) siamo usciti insieme e (passare) una bellissima serata. Carlotta (indossare) un vestito verde chiaro, con un paio di sandali rossi, (essere) veramente bella. (Andare) a prenderla in macchina verso le otto di sera e come prevedibile lei mi (chiedere) di aspettare un po’. Ma per fortuna non tanto, perché (aspettare) solo un quarto d’ora. (noi-Andare) in un caffè antico, si chiama il Caffè Greco. È un caffè vecchio stile ma ora si può anche mangiare qualcosa. (noi-Sedersi) in un tavolo un po’ in disparte e (noi-parlare) di come sono stati belli questi ultimi sei mesi insieme. Per prima cosa (noi-ordinare) .Tutto (sembrare) perfetto, nel locale non (esserci) molte persone, una leggera musica di violino (diffondersi) in sottofondo e la luce (illuminare) morbidamente le nostre due facce.
Poi il cameriere (arrivare) con i nostri piatti. Quando (lui–andare) via e noi due (rimanere) soli le (dare) l’anello.

Carlotta è stata contentissima, (dire) che in fondo non (desiderare) altro.

Bene! Questo significa che fra un anno mi sposo. (Volerci) tanto a trovare la donna giusta, ma ne è valsa la pena.